+39 081 520 61 71 amministrazione@mainservice.it

Ieri si è conclusa la quarant’otto ore americana di Lineapelle. Dopo due anni di assenza, il 26 e il 27 gennaio Lineapelle è tornata a New York al Metroplitan Pavilion per inaugurare la stagione sul mercato statunitense. Il ritorno a New York rappresenta inoltre la prima presenza oltreoceano per Mipel Lab, il salone del sourcing pellettiero che ha debuttato a settembre 2021.

La revoca alle restrizioni in ingresso sul territorio americano ha reso possibile organizzare una nuova edizione statunitense di Lineapelle, dopo quelle cancellate causa Covid. L’assenza durata 24 mesi, non aveva infatti consentito lo svolgimento degli eventi previsti a luglio 2020 e le due date programmate nel 2021.

Le tendenze della PE 2023

Nell’occasione sono state  presentate le nuove tendenze per la primavera-estate 2023, definite da Lineapelle come Beautiful & Fragile. La definizione nasce dall’idea che: “La fragilità è il guizzo umano più umano che ci permette di affrontare i dubbi e quindi trovare soluzioni creative”.

Il mood risulta quale somma di varie suggestioni, spiegate come “Il nuovo femminile, un nuovo concetto di libertà e l’importanza dei sensi, Il bisogno di verità, la nuova visione eco-centrica dell’universo, la spinta all’inclusione”.

Gli espositori al Lineapelle New York

113 espositori, di cui 65 italiani, hanno offerto un’anteprima di quanto sarà presentato in occasione delle prossime mostre internazionali. L’esposizione ha registrato, oltre che di italiani, una buona presenza anche di spagnoli (10%) e francesi (9%). A completare il restante quarto, espositori provenienti da Germania, Brasile, India, Messico, Paesi Bassi, Pakistan, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti.

Si tratta principalmente di aziende tessili con un mercato consolidato negli Stati Uniti. Sono state circa 90 le concerie presenti. Il salone nasce con l’obiettivo di mantenere contati commerciali con designer e stilisti dei principali marchi di calzature e pelletteria americani.

Le prospettive

Sebbene non siano un produttore di calzature finite di rilievo, gli Stati Uniti rappresentano il terzo paese, dopo Cina e India, per consumo di calzature. La scelta di tornare sul suolo americano, prospetta quindi interessanti opportunità di business per i partecipanti all’esposizione.

In occasione della fiera, Lineapelle ha anche annunciato l’apertura dell’accredito online per registrarsi alla prossima edizione del Micam in programma dal 13 al 15 marzo.

Condividi

Fai conoscere SIM-X ai tuoi amici!